Comunicazione

Comunicazione

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Mercoledì, 24 Gennaio 2018 22:24

innamoraRSI 2018: ve li presentiamo

epppi 2018

Dopo il successo dello scorso anno (un video per raccontarvi gli EPPPI del 2017) tornano gli Eventi di Progressione Personale a Partecipazione Individuale (EPPPI) per i Rover e le Scolte nei Passi di Competenza!

È bello essere utili ma lo possiamo fare ancora meglio se siamo competenti!!!

Ecco tutte le proposte di quest’anno!

Scegliete! 28 – 30 aprile 2018

 

Programmate all’interno del vostro Punto della Strada! Iscrivetevi!

Su Buonacaccia è possibile trovare tutti gli eventi con maggiori informazioni e i nomi dei Capi Campo per eventuali richieste.

https://buonacaccia.net/Events.aspx?CID=33

 

Bellissimi già dai titoli ma magari per scegliere o per consigliarne uno piuttosto che un altro vogliamo sapere meglio in cosa consistono questi eventi nello specifico!

E allora proviamo ad addentrarci:

 

non lascera vacillare il tuo piedeNon lascerà vacillare il tuo piede - Treja (VT) 

La Route attraverserà un ambiente dal fascino unico, percorrendo le Forre del fiume Treja da Civita Castellana fino a Calcata, piccolo e suggestivo centro della Valle del Treja, 60 chilometri a Nord di Roma. E da Calcata fino a Castel Sant’Elia e Nepi, un borgo e una cittadina ricchi di fascino e di storia.

Sarà una Route alla scoperta dei misteri di una terra abitata da popolazioni antiche, da eremiti e da cavalieri; di una terra dove la vegetazione domina impenetrabile e signora; dove l’acqua, il vento, il sole riescono ancora ad evocare immagini e pensieri.

Sarà una Route tecnica, che ti richiederà di affrontare la fatica del cammino su sentieri che spesso dovrai inventare. E che farà appello alla tua competenza – zaino essenziale, scouting, pionieristica, topografia – e al tuo amore per la natura, rigogliosa e selvaggia, ‘aspra e forte’.

Sarà una Route da camminare ascoltando i suoni e le voci in cui sarai immerso, per poterti perdere nella bellezza della natura e ritrovarti; per poter scendere nel profondo del tuo cuore, per sentirlo ardere; e per accorgerti che negli altri con cui camminerai c’è uno sconosciuto che sa tutto di te e che non lascerà mai vacillare il tuo piede.

Clicca qui per iscriverti

 

la frontiera e quiLa frontiera è qui - Castelnuovo di Porto (RM)

Vivremo un'esperienza di strada, con stile scout, a nord di Roma, tra Castelnuovo di Porto e il Parco di Tevere-Farfa. Migrazioni epocali stanno caratterizzando il nostro tempo: via terra e via mare milioni di donne, uomini e bambini cercano opportunità di vita in luoghi lontani, fuggendo da guerre, carestie, disastri climatici, povertà.
E noi? Siamo in grado di accoglierli? Come? Questa route è una buona opportunità per conoscere, incontrare, confrontarsi, per capire che per servire il prossimo servono competenze.

Clicca qui per iscriverti

 

 

 

 

strada e tecniche 2.0 copyStrada e tecniche innovative 2.0 - Roviano (RM)

Impareremo come sfruttare la tecnologia per fare strada e per pregare, impareremo a raccogliere informazioni sul territorio, a fare strada in sicurezza facendo attenzione a trattare bene il nostro corpo.

Impareremo come mettere tutto ciò al servizio del prossimo, del nostro territorio e di chi ci circonda.

Percorso = Roviano → Riofreddo → Monte Aguzzo → Vallinfreda → Arsoli

Clicca qui per iscriverti

 

 

 

territorio e politica copyTerritorio e Politica: Democrazia è misericordia – Roma

"Se do il pane ai poveri mi chiamano santo. Se chiedo perché i poveri non hanno pane mi chiamano comunista".

Helder Camara


Gireremo la città di Roma incontrando chi si impegna, chi ha detto sì, chi prova a fare la differenza: questi testimoni, li interrogheremo. In che modo il loro contributo cambia la realtà? L'impegno dei singoli è sufficiente? La politica ha un senso o è una cosa complicata, noiosa e alla fine inutile? Scopriamolo insieme: avremo la Bibbia come strumento per affrontare la realtà, proveremo a vedere se la democrazia sia un tesoro da conservare, useremo i nostri piedi per provare ad esserci.

Clicca qui per iscriverti

 

labellezzadellincontroLa bellezza dell'incontro - Bassiano Valvisciolo (LT)

Sperimentare la differenza tra l’attraversare i luoghi e il viverli, tra l’imbattersi nelle persone e incontrarle, tra il guardare ciò che ci troviamo davanti e il comprenderlo; questi gli obiettivi del campo.

Da Bassiano arriveremo a Latina, passando per Sermoneta e l’Abbazia di Valvisciolo, lungo una strada ricca di suggestioni, racconti, profumi, sapori, bellezze naturali e storia. Un viaggio che ci condurrà, da camminatori, a scoprirci viandanti.

Clicca qui per iscriverti

 

 

sconfiggere il timore per la pienezza della gioia 3 Guarda il cielo e conta le stelle - via Francigena verso Roma 

Una route di passi e pensieri.

Un ambiente di cammino: la via Francigena che portava i pellegrini a Roma.

Una serie di testimonianze e di esperienze sotto il manto della Bella Signora di Lourdes.

La sequenza di emozioni percorrerà il tratto di Francigena tra Velletri e le porte di Roma, lungo la via Appia Antica, dove si fondono memorie e speranze.

Lo spirito del servizio e la disabilità che si sperimentano nelle vite di chi ha spinto i propri passi fino alla Grotta di Lourdes con indosso un fazzoletto bianco e tutto il proprio bagaglio di paure e di domande.

La route vorrà essere tempo di confronto e cammino, tempo di domande e di silenzi. Sperimenteremo l’essenzialità del viandante e del malato, la bella fatica del camminare leggeri – zaino, equipaggiamento, orientamento -, il piacere misterioso dell’accoglienza semplice e del disarmante potere del sorriso che illuminava la Bella Signora, Bernadette e tutti i malati a cui facciamo servizio a Lourdes e in ogni circostanza.

Ascolto e Silenzio. Preghiera e Dubbio. Domande e…altre domande.

Vuoi venire con noi a scoprire ciò che sta alla base del servizio?

Clicca qui per iscriverti

si mise a camminare sulle acque Si mise a camminare sulle acque – Bracciano (RM)

 Il nostro EPPPI si svolgerà sul Lago di Bracciano e vivremo l avventura di navigare con il dragonboat.

Impareremo che solo coordinandoci e avendo unità di intenzioni potremo concretamente far navigare in una direzione questa grande canoa. L’obiettivo è quello di riscoprire l’essere comunità in cammino con Gesù utilizzando gli strumenti propri della branca per arrivare a vivere l’Eucarestia in modo gioioso e consapevole.

 

Clicca qui per iscriverti

Mercoledì, 20 Dicembre 2017 16:17

Natale 2017

Auguri di un sereno Natale

da Francesca, Francesco e fra Stefano

e il Comitato regionale

 

natale 2017

 

La segreteria rimarrà chiusa durante le feste nei giorni 25 - 26 dicembre e il 1° gennaio 2018.

Con gioia apprendiamo la notizia della nomina di monsignor Angelo De Donatis a vicario generale di Sua Santità per la diocesi di Roma.

A mons. De Donatis rivolgiamo, a nome nostro e per conto di tutti i Capi e i soci AGESCI di Roma e del Lazio, un caloroso benvenuto e l'augurio di un servizio gioioso e coraggioso.

Al Cardinale Vallini va il nostro sincero ringraziamento per quanto svolto e testimoniato in questi anni.

 

Francesca Orlandi, Francesco Scoppola, Fra Stefano Lovato ofm

Responsabili Regionali e Assistente Ecclesiastico AGESCI Lazio

Domenica, 05 Marzo 2017 23:07

Profili relatori convegno "L'amore conta"

Di seguito inseriamo alcune piccole descrizioni riferite ai relatori che ci aiuteranno a sviluppare il tema del Convegno Regionale.

 

Maria Teresa Spagnoletti. Personaggio di spicco del Guidismo Cattolico Italiano, Maria Teresa è stata Capo Cerchio nell'AGI e poi, in AGESCI,  Capo Campo di 1° e 2° tempo, Incaricata Nazionale Branca Coccinelle, Consigliera Generale e Capo Guida. Ha fatto parte della Pattuglia Nazionale di Branca L/C, partecipando alla stesura dei Regolamenti dopo l’unificazione. Grande esperta di catechesi, è stata responsabile dell’Equipe dei Campi Bibbia. E’ Giudice presso il Tribunale dei Minori di Roma, ruolo che svolge con passione ed entusiasmo, testimoniando con coerenza i principi scaut che ne hanno orientato la vita.  Attualmente è Presidente del collegio dibattimentale penale, dove giudica i reati commessi da minorenni nel territorio del Lazio, e Magistrato di Sorveglianza, ruolo che riguarda il seguire la esecuzione della pena sia in carcere sia in misura alternativa.

Alberto Pellai. E' medico, ricercatore all’Università degli Studi di Milano, psicoterapeuta dell’età evolutiva, nonché padre di quattro figli (di cui due femmine). Si occupa di prevenzione in età evolutiva e fa molta formazione a insegnanti, genitori e professionisti del settore. È autore di molti bestseller per genitori, tradotti anche all’estero, tra cui Tutto troppo presto e I papà vengono da Marte, le mamme da Venere (scritto con Barbara Tamborini) pubblicati da De Agostini. Ha vinto numerosi premi letterari e nel 2004 il Ministero della Salute gli ha conferito la medaglia d’Argento al merito della sanità  pubblica.

Pietro Lucisano. Professore ordinario di Pedagogia Sperimentale nel Dipartimento di Psicologia di Processi di Sviluppo e Socializzazione dell'Università di Roma "La Sapienza" Presidente del corso di Laurea Magistrale in Scienze della formazione primaria. Delegato del rettore all'orientamento. Coordinatore dei progetti JOBSOUL e del progetto UNI.CO sulla transizione al lavoro dei laureati. Ho studiato Filosofia e mi sono laureato in Pedagogia seguendo i corsi di Aldo Visalberghi e Maria Corda Costa. Ciò che mi ha portato a scegliere di laurearmi in Pedagogia sono state le esercitazioni di ricerca. Vengo da un'esperienza di attività educative extrascolastiche nell'AGESCI dove ho svolto molteplici servizi occupandomi in particolare di adolescenti e di stampa associativa. Mi occupo di ricerca educativa e in particolare di ricerche sull'efficacia dei sistemi educativi. Ho coordinato due indagini internazionali (la IEA Written Composition e la IEA Reading Literacy) e numerose indagini nazionali tra cui mi piace ricordare il progetto Re.Di.S. sulla dispersione scolastica e l'indagine sulla leggibilità da cui abbiamo insieme a Emanuela Piemontese messo a punto un indice di leggibilità per la lingua italiana che senza ringraziamenti è stato inserito tra gli strumenti di WORD. Recentemente molto del mio impegno è dedicato all'orientamento degli studenti sia in entrata con il Progetto Ponte e l'organizzazione dei rapporti tra Sapienza e scuole secondarie sia, e soprattutto, con il progetto SOUL (Sistema Orientamento Università Lavoro).

 Lucina Spaccia. Appartengo alla generazione che aveva vent’anni negli anni ’70 e ha respirato un intenso periodo di cambiamenti e, come giovane capo, ha vissuto la nascita dell’AGESCI. Il Guidismo è stato uno degli elementi formativi della mia personalità e l’imprinting dell’AGI m’è rimasto sulla pelle. Sono una delle ultime guide che ha pronunciato la sua promessa con Padre Ruggi d’Aragona. A distanza di cinquant’anni credo che sia stato un grandissimo dono. Sono stata Capo Reparto, maestra dei Novizi, Capo Gruppo nel Roma 121 in varie stagioni, a partire dall’AGI (Roma IX) fino al 2010. Ho lavorato nella pattuglia Nazionale E/G  nei primi anni dell’AGESCI partecipando alla stesura della proposta unificata E/G; sono stata Capo Campo di Campi scuola di II tempo (gli attuali CFA)  e Route d’orientamento per dieci anni e responsabile della Fo.Ca del Lazio dopo l’unificazione. Sono stata capo redattore di Avventura per sei anni e ho scritto per la stampa associativa in numerose pubblicazioni. Dal 1996 sono  Capo Campo nel Settore Competenze in eventi di branca E/G e R/S; sono stata la Capo del villaggio delle tecniche al Campo Nazionale E/G 2003 ad Is Olias e la Responsabile della base di Bracciano dal 2003 al 2008.  Attualmente sono Capo Campo di EPPPI sull’educazione politica. Professionalmente mi sono occupata di ragazzi perché ho fatto la professione più bella del mondo: l’insegnante (di diritto ed economia). Ho amato e amo la scuola per la quale ancora svolgo dei corsi di educazione alla cittadinanza. Sono sposata, ho due figlie e una nipotina.

Zbigniew Formella SdB. Professore Ordinario presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma.

 
Domenica, 05 Marzo 2017 12:31

Bibliografia Convegno "L'amore conta"

Per prepararsi e approfondire temi e contenuti che verranno affrontati durante il Convegno Regionale proponiamo una bibliografia suddivisa per tematica. E' possibile inviare i vostri dubbi e le vostre domande per aiutarci a tarare al meglio gli interventi dei relatori compilando il form a questo link: vai al form.

 

Educazione di genere oggi: rischio o opportunità per la crescita?
pellai il primo bacio

A. Pellai, Il primo bacio. L’educazione sentimentale ai tempi di Facebook. Kowalski editore

il diario di miss ione

A. Pellai, Tamborini Barbara - Il diario di Miss. Ione e molto altro. Storia di una ragazza che diventò se stessa , 2013, Centro Studi Erickson

tutto troppo presto

A. Pellai, Tutto troppo presto. L’educazione sessuale dei nostri figli nell’era di internet, DeAgostini, 2015

cosi sei fatto tu

A. Pellai, Così sei fatto tu 10-12 anni. Una storia in rima per spiegare le differenze tra maschi e femmine, Centro Studi Erickson, 2015

cosi sei fatto tu 5 9

A. Pellai, Così sei fatto tu 5-9 anni. Una storia in rima per spiegare le differenze tra maschi e femmine, Centro Studi Erickson, 2015

baciare fare dire

A. Pellai, Baciare fare dire. Cose che ai maschi nessuno dice, Feltrinelli, Feltrinelli, 2015

girl revolution

A. Pellai, Girl R-Evolution. Diventa ciò che sei. De Agostini ed., 2016

bulli e pupe

A. Pellai, Bulli e pupe. come i maschi possono cambiare. come le ragazze possono cambiarli. Feltrinelli, 2016

piccolo genio

A. Pellai, Tamborini B. Piccolo genio! : scopri il talento che c'è in te De Agostini Ed., 2016

educazione emotiva

A. Pellai, L'educazione emotiva : come educare al meglio i nostri bambini grazie alle neuroscienze. Fabbri Ed, 2016

eta dello tsunami

A. Pellai, Tamborini B. L'età dello tsunami : come sopravvivere a un figlio pre-adolescente. De Agostini Ed., 2017

amerai

Paolo Benanti - “Amerai! Un viaggio alla ricerca del senso della sessualità per una fondazione del legame di coppia” - ed. Cittadella – 2014

questione gender

Aristide Fumagalli - La questione gender. Una sfida antropologica - ed. GdT – 2015

l amore sessuale

Aristide Fumagalli - L’amore sessuale -Ed. Queriniana - 2017

 

L'Associazione tra società e Chiesa. Sessualità, affettività e famiglia: le sfide di sempre

scout canoa S. Costa, Educazione all’amore, coeducazione e costruzione dell’identità di genere attraverso il metodo scout - Riflessioni psicopedagogiche - vai al testo
scout canoa Fr. Alessandro Salucci, Orientamenti per una educazione alla sessualità e all'affettività alla luce delle indicazioni del Magistero della Chiesa - vai al testo

 

Imparare a volere bene a sé stessi e agli altri

codice dell anima

Hillman J. - Il codice dell'anima - Adelphi - 2009

l educazione e il significato della vita

Krishnamurti J., L’educazione e il significato della vita

educazione sentimenti

B. Rossi, “L’educazione dei sentimenti”, Ed. Unicopli, Milano 2004

5 lezioni della vita

Bill Adams Cinque lezioni della vita

avere o essere

E. Fromm avere o essere

il piccolo principe

A. Saint Exupery Il piccolo principe

lettera a un adolescente

Vittorino Andreoli Lettera a un’adolescente

 

Strumenti metodologici e strategie: Branca R/S

pensieri pp rs Pensieri sulla progressione personale in Branca R/S - vai al testo
carta del coraggio Carta del Coraggio - vai al testo

L’Assemblea dei capi del Lazio si è riunita ieri, 20 novembre, presso il Roma Scout Center.

Grazie alla presenza di 138 capi, di cui 90 rappresentanti i 172 gruppi della regione, l’Assemblea è stata costituita e si sono svolti regolarmente tutti i lavori.

In attesa di condividere il verbale, vogliamo condividere alcuni dei punti salienti.

È stato firmato il protocollo d'intesa tra AGESCI Lazio e la Caritas Diocesana di Roma.

img 20161120 101342

 

Rispetto ai ruoli vacanti, sono stati eletti

Chiara Francia e Salvatore Tripodi come Incaricati al Coordinamento Metodologico
img 20161120 140329

Alessandro Augello come Incaricato alla Branca R/S

img 20161120 133552

Nessuno tra i due candidati alla Formazione Capi (Stefano De Paolis e Dino Nencetti) ha raggiunto il numero di voti espressi validi per risultare eletto (4 votazioni). Il ruolo resta vacante.

Numerose le mozioni presentate e votate. Tra quelle approvate, di sicura importanza per la vita regionale per capi e ragazzi sono quelle dedicate al bilancio consuntivo e preventivo e al programma (così come presentato nella bozza).

Inoltre tra le novità approvate, di cui diamo anticipazione, e che rimandiamo alla lettura del verbale per tutti gli approfondimenti del caso, troviamo:

  • L’introduzione della definizione dei requisiti e competenze nei profilo/curricula dei candidati, con il fine di individuare sin da subito quelli che sono le peculiarità del capo nel ricoprire lo specifico ruolo. (mozione n. 12)
  • La convocazione di una assemblea straordinaria qualora quella ordinaria non dovesse essere dichiarata valida per mancanza di quorum di costituzione (mozione n.8)
  • Una modalità più fruibile del verbale dell’Assemblea regionale, da condividere con tutti i capi tramite la pubblicazione sul sito regionale e l’invio tramite email (mozione n. 10)
  • Modifica al Regolamento dell’Assemblea regionale nell’articolato dedicato alle modalità di elezione degli incarichi (mozione 13bis)
  • L’inserimento di un nuovo comma per l’articolo 13 (art 13.9) relativo alle modalità di revoca del mandato, per uniformità con regolamenti dei livelli associativi superiori (mozione n. 14).
  • Al Comitato regionale è demandato il compito di armonizzare il Regolamento dell’Assemblea regionale alla luce delle modifiche approvate.

Ringraziamo tutti i capi presenti in Assemblea, per lo spirito di servizio e per la partecipazione associativa.

 

Mercoledì, 11 Settembre 2013 18:24

NUOVI ORARI COOPERATIVA LA TENDA

La tenda

 A partire da sabato 14 Settembre la Cooperativa La Tenda avrà il seguente orario di apertura:

dal martedì al sabato ore 10.00-13.00 e 15.00 - 19.30

Sabato, 16 Gennaio 2016 22:59

Cento anni di scautismo cattolico

Abbiamo fatto cento.

Sono gli anni passati da quel 16 gennaio del 1916, quando per opera del conte Mario di Carpegna, fu costituita l’Associazione scautistica cattolica italiana – Esploratori d’Italia (ASCI).

Ed altri cento, sappiamo, si apriranno davanti ai nostri passi, come pellegrini, in costante ricerca e cura della nostra fede.

Continua a leggere cliccando qui

“La Famiglia voluta da Dio”: per l’AGESCI è una questione educativa.

Condividiamo il messaggio di Capo Guida, Capo Scout, Assistente Ecclesiastico Generale e Presidenti del Comitato nazionale AGESCI, pubblicato ieri sul sito nazionale www.agesci.it

Clicca qui per leggere.

Mercoledì, 10 Settembre 2014 13:00

Castorini - protocollo d'intesa

Pubblichiamo il Protocco d'intesa tra AIC - Associazione Italiana Castorini e Agesci.

Clicca qui per leggere.

 

Per saperne di più sui Castorini, clicca qui per leggere la Guida alla scoperta dei Castorini.

 

Pagina 2 di 2

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi l'uso.