Domenica 27 gennaio 2013 a Torri in Sabina, piccolo centro della terra Sabina, su richiesta calorosa del Parroco don Gianfranco è stata vissuta una mattinata in stile scout, per far sperimentare e conoscere il “GRANDE GIOCO” dello scautismo.
Hanno partecipato il Branco di “Seeonee”, il Con.Ca. del Reparto e alcuni capi del gruppo di Poggio Mirteto, oltre all’incaricato allo Sviluppo della Regione Lazio e ai responsabili della zona Pleiadi.
E’ stata curata l’animazione della Santa Messa e poi è stato realizzato il grande gioco “Ricoloriamo Torri” nel parco del paese. Il grande gioco ha cercato di trasmettere varie tecniche e stili scout, utilizzando il racconto, l’alfabeto morse, le legature quadre e l’aiuto del prossimo, il tutto giocato in squadre miste, tra scout, lupetti e bambini del paese.
Era inoltre stato preparato un momento di confronto fra gli adulti sui seguenti punti:
1.    breve storia dello scautismo e presentazione della proposta nei suoi elementi fondanti;
2.    la relazione educativa e il rapporto capo-ragazzo: il capo come fratello maggiore e il “learning by doing”;
3.    conoscenza del ruolo e dei compiti del Capo in Associazione.
Purtroppo, di adulti disponibili a tale confronto non ce ne sono stati, tuttavia sicuramente abbiamo dato un’ottima visibilità sul territorio, dimostrando la gioia in ciò che si fa, sia dei capi che dei ragazzi.

 

 foto torri 1

foto torri 2

foto torri 3

foto torri 4

foto torri 5

foto torri 6

Questo sito utilizza cookie per fornire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo ne autorizzi l'uso.